Commedie

 

Nu matte Fesciute da Vescegghie di Vito De Fano

Debutto: Teatro Purgatorio 1976

Nicola Pignataro-Mariolina De Fano-Lino Spadaro

Farsa comica in un atto. Un sarto si ritrova in casa un pazzo scappato dal manicomio di Bisceglie.

U Scarpare Gedezziuse di Vito De Fano e Nicola Pignataro

Debutto: Teatro Purgatorio 1976

Nicola Pignataro-Gianni Ciardo-Mriolina De Fano-Lino Spadaro- Michele Volpicella.

Commedia comica in due atti. Un calzolaio chiede solo un poco di tranquillità per il suo lavoro. Ma la presenza di inquilini impiccioni e e parenti fastidiosi lo tormentano continuamente.

U Cazzarizze di Cimmarusti-Ingrosso

Debutto: Teatro Purgatorio 1977

Nicola Pignataro-Gianni Ciardo-Marilina De Fano-Lino Spadaro.

Commedia in due atti. Minguccio è un disoccupato ormai senza speranze, quando decide di cambiare l sua vita inventando arnesi improbabili. Un macellaio ed un guappoi di quartiere si contendono la mano della figlia Marisa. La moglie Concetta brigherà per far sposare la figlia al partito migliore.

Aminuamare di Vito Maurogiovanni

Regia: Michele Mirabella

Debutto: Teatro Purgatorio 1977

Nicola Pignataro-Gianni Ciardo-Mariolina De Fano-Lino Spadaro-Carmela Vincenti.

Commedia in due atti. Nanuccio Petaroscia e sua moglie si ritrovano sotto le bombe del conflitto mondiale..ritrovano i valori della vita in questa avventura che è più grande di loro.

Faiele di Nicola Pignataro e Lino Spadaro

Debutto: Teatro Piccinni 1978

Nicola Pignataro.Mariolina De Fano.Lino Spadaro.Nicola De Leo.

Nicola Cantalamessa, vigile notturno, è ossessionato dalle tendenze gay del suo unico figlio Faiele. La mamma tende a minimizzare la faccenda, ma il padre decide che per tacitare le malelingue il loro figlio si deve sposare. Chiamano un agente matrimoniale, ma…….

Na scernata desgrazziate di Vito De Fano e Nicola Pignataro

Debutto: Teatro Curci-Barletta – 1979

Nicola Pignataro.Mariolina De Fano.Franco De Giglio.Teodosio Barresi.Gianni La Porta. Sara Barresi.

Un imbianchino vuole dare in sposa la figlia al suo aiutante, ma Lucietta, sua moglie parteggia per Pompilio un piastrellista una serie di equivoci e colpi di scena portano ad uno scoppiettante finale.